Numero 209 del 24 Giugno 2015

Mandiamo in "stampa” questo nuovo numero di “Blogfoolk”, ricordando la figura di Remo Remotti, artista poliedrico, dallo sguardo penetrante e lucido, caustico osservatore della contemporaneità della caput mundi ma non solo (oltre al definitivo “Mamma Roma Addio”, andatevi a riascoltare “Noi non riusciamo più a vedere”). La copertina dell’emissione # 209 è “Partenze”, il secondo album di Massimo Donno, nato dalla collaborazione con Riccardo Tesi. In un’intervista, il cantautore salentino parla a tutto tondo delle fasi realizzative del disco. Passiamo poi al viaggio delle donne che rivivono nella poesia popolare di “Rosabella” con la musica e il canto del trio femminile LaMoRivostri. Invece, si colloca tra modi musicali mediorientali e linguaggi classici e contemporanei “Osloob Hayati”, il disco in quintetto della flautista e compositrice francese, di famiglia siriana, Naïssam Jalal & Rhythms of Resistance. Facciamo rotta verso l’Irlanda, per raccontarvi “The Vicar St. Session Vol.1”, il nuovo album di Paul Brady, in cui spiccano numerosi ospiti come Van Morrison, Mark Knopfler e Sinead O’Connor. Ci spostiamo poi negli States per presentarvi "Pitful Blues" e "RCA Sessions" del cantautore Malcom Holcombe. Per la musica dal vivo, spazio al Festival Moon In June, tenutosi dal 19 al 21 giugno sull’Isola Maggiore del Lago Trasimeno, e al concerto di Patti Smith di Villa Arconati a Milano. Completano il numero la rubrica suoni jazz con “Pop Corn Reflections” del Rosario Di Rosa Trio e il Taglio Basso di Rigo, che è alle prese con “The Monsanto Years”, il nuovo disco di Neil Young. Vi invitiamo a seguirci sui social media (oltre che sul nostro sito www.blogfoolk.com), perché sempre di più costituiranno il nostro quotidiano aggiornamento, il nostro (e il vostro, naturalmente)  luogo di commento al mondo folk, trad e world. A breve, daremo notizia di un altro passaggio significativo, che va nel segno di quella sinergia con il mondo scientifico di cui ci siamo fatti da sempre portatori. Inoltre, vi invitiamo anche a gettare un occhio al programma del festival di world music Globaltica, che si svolgerà a Gdynia, a luglio, di cui “Blogfoolk è media partner. Fateci un pensierino: la Polonia merita un viaggio alla scoperta di un patrimonio musicale davvero invidiabile. 

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


STORIE DI CANTAUTORI
VIAGGIO IN ITALIA
WORLD MUSIC
I LUOGHI DELLA MUSICA
SUONI JAZZ
TAGLIO BASSO

L'immagine di copertina è un opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)