Numero 184 del 3 Gennaio 2015

Il buon principio "Blogfoolk" lo augura con lo speciale dedicato al BF-Choice di Gennaio, che è “Crescendo” del Duo Bottasso, disco in cui tradizione ed innovazione vanno di pari passo, dando vita ad una ricerca sonora dal tratto fortemente contemporaneo. Proseguiamo con “Canciari patruni ’un è l’bittà” di Salvo Ruolo, cantautore siciliano, che propone una controstoria dell’unità d’Italia cantata nel dialetto isolano. La finestra sulle musiche del mondo si apre con gli incroci sonori di "Āvāz" di Keyvan Chemirani con Mayram Chemirani, Annie Ebrel, Hamid Khabbazi, e Sylvain Barou, nel quale la poetica dei mistici del XII e XIII secolo (Hafez, Rûmî, Saadi, Khayyâm) si confronta con il gwerz bretone. Si prosegue con l'album di Chinbat Baasankhuu, virtuosa mongola della cetra a tavola yatga ("The Art of Mongolian Yatga”), per passare, in fine, alle interazioni tra dub e musica africana della bella compilation “Glitterbeat Dub & Version I”. La lettura della settimana è “Nella Foresta. 53 Appunti di Viaggio e di Musica” dell'autore e polistrumentista Fabio Turchetti. Non mancano lo sguardo sul jazz con “Low Coast” del AQ-PD Crossing Quartet, e quello verso sulla musica contemporanea con la colonna sonora dello spettacolo “Sempre Sofia”, curata da Arlo Bigazzi. Chiude il numero lo scoppiettante “Live At Rockpalast 1978 & 1981” dell'indimenticato Mink DeVille, di cui vi raccontiamo ampiamente nel Taglio Basso.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di www.blogfoolk.com


BF-CHOICE
VIAGGIO IN ITALIA
WORLD MUSIC 
LETTURE
SUONI JAZZ
CONTEMPORANEA
TAGLIO BASSO

L'immagine di copertina è un opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)