Numero 172 dell' 8 Ottobre 2014

Entriamo nel mese di ottobre presentandovi “Ansema”, il nostro BF-Choice mensile, esito del felice incontro tra il folk acustico del gruppo piemontese Tre Martelli e il magistero fisarmonicistico di Gianni Coscia. Blogfoolk opera sull’assunto dell’approfondimento, proponendo artisti dall’ampio respiro sonoro. Cosicché è naturale ritrovare Christina Pluhar e L’Arpeggiata, ensemble di musica antica e barocca, che ha inciso “Music For A While”, splendido album imperniato sulle composizioni di Henry Purcell. Da sempre punto di riferimento di un folk elettrificato dalle forti tinte rock è la Oyster Band, la band britannica ha dato alle stampe “Diamonds On The Water”. All’insegna della commistione sonora è anche la rielaborazione della tradizione thailandese in chiave rock-psichedelica di Khun Narin. Per i Cantieri Sonori, Paolo Mercurio ci porta a conoscere Peppe Cuga, suonatore e costruttore di launeddas, anzi di sar bídulas, come lo strumento tricalamo è conosciuto a Ovodda, nel nuorese. In un colloquio, abbiamo poi raccolto le idee innovative dei curatori del progetto Musicapopolareitaliana.com. Per il consueto focus sul jazz, offriamo un reportage  del concerto di Antonello Salis & Sandro Satta, ospite Massimo Carrano, in scena nello storico jazz club romano Alexanderplazt. L’album “Applausi A Prescindere” di Stefano Vergani è protagonista della rubrica dedicata alla canzone d’autore, mentre il taglio basso di Rigo presenta il nuovo disco di John Mellencamp. Come sempre, aggiornamenti continui su concerti, stage, festival, concorsi, anteprime e novità discografiche sono disponibili su www.blogfoolk.com.

Ciro De Rosa
Direttore Responsabile di Blogfoolk


BF-CHOICHE
WORLD MUSIC
CANTIERI SONORI
IDEE
I LUOGHI DELLA MUSICA
STORIE DI CANTAUTORI
TAGLIO BASSO


L'immagine di copertina è un opera di Donatello Pisanello (per gentile concessione)