Numero 104 del 13 Giugno 2013

Pur non credendo né alla e-democracy né al fatto che contatti virtuali, i “mi piace” e le elucubrazioni personalistiche, profonde o narcisistiche o tutte e due insieme, possano sostituire le relazioni fisiche tra individui, non possiamo negare la forza che i social network hanno come veicolo di diffusione di informazioni, di scambio di idee, di base di contatto tra addetti ai lavori: ecco che da qualche giorno trovate una pagina Blogfoolk anche su Facebook. Questa settimana apriamo  con le note d'autore di “The Pop Life Studio Session”, firmato dal bluesman piemontese Dario Lombardo & The Blues Gang, che abbiamo intervistato. Il Consigliato Blogfoolk va a “Triad”, frutto discografico succulento del sodalizio tra il bretone Sylvain Barou e gli irlandesi Dónal Lunny e Pádraig Lynne. Per restare in chiave world, presentiamo "A Menos Cuarto" degli spagnoli Aulaga Folk, ed "Arzu" di Sunubar Tursu, con cui ci inoltriamo nel cuore della tradizione musicale degli Uiguri. Dall'Italia, ma a guardare verso le sonorità world, è il nuovo disco di TakaDrom Orchestra, progetto nato sotto la guida di Simone Pulvano e Gabriele Gagliarini, che ci invita ad esplorare i suoni del mediterraneo partendo dalle percussioni. Riflettori puntati poi sul nuovo disco di Franco Morone e Raffaella Luna, che reinterpretano canto narrativi della tradizione italiana, interpretati per voce e chitarra. A riportarci in Spagna ci pensa Claudio Deoricibus con "Cuarenta", un tuffo nel meglio della tradizione flamenco. Da leggere e da ascoltare “The Otherworld”, volume con 2 CD inclusi che ci schiude le porte del “mondo magico” irlandese. Il dessert di questo secondo numero di giugno è il consueto Taglio Basso di Rigo, dedicato a Laura Marling. Buona lettura, buon ascolto, e buona visione.

GLI SPECIALI DI BLOGFOOLK
WORLD MUSIC
GLOBAL SOUNDS
STRINGS
LETTURE
TAGLIO BASSO